...Perché noi siamo furbi!
LA CHIESA DI DIO

Quaresima | Avvento

A B C D E F G H I L M N O P Q R S T U V Z

 


 

Ballata dell'amore vero
Beati quelli che ascoltano
Benedetto sei Tu
Benedici, o Signore

 


Ballata dell'amore vero

 

 

si-        fa#7          si-                   mi-     si-

Io vorrei volerti bene come ti ama Dio,

 fa#7                      si-       fa#7                 si-

con la stessa tenerezza, con la stessa forza,

mi-                     re  fa#7                 si-

con la stessa fedelt che non ho io.

 

    si-                         mi-             la                  si-

    Mentre lamore mio piccolo come un bambino,

                           mi-               la                      si-

    solo senza la madre, sperduto in un giardino.

                                                       

Io vorrei volerti bene come ti ama Dio,

con la stessa passione, con la stessa fede,

con la stessa libert che non ho io.

 

    Mentre lamore mio fragile come un fiore,

    ha sete della pioggia, muore se non c il sole.

 

Io ti voglio bene e ne ringrazio Dio

che mi d la tenerezza, che mi d la forza,

che mi d la libert che non ho io.

 

Torna su

 


Beati quelli che ascoltano

 

 

Mi-    Si7             Mi-              La     Re7       Sol

Beati quelli che ascoltano la parola di Dio

Mi-  Si7              Mi-     La-  Mi-

e la vivono ogni giorno.

 

     Mi-                                      La-

1. La tua parola ha creato luniverso,

Re                                             Mi-

tutta la terra ci parla di Te, Signore.

 

2. La tua parola si fatta uno di noi,

mostraci il tuo volto, Signore.

 

3.Tu sei il Cristo, la parola di Dio vivente

che oggi parla al mondo con la Chiesa.

 

Torna su

 


Benedetto sei Tu

 

 

Sol  Do Re-     Mi- Fa         Do   La-    Fa  Sol  Do La-    Fa

Benedetto sei Tu,Dio dell'universo: dalla tua bont abbiamo

Sol        Do       La-      Fa               Sol            Do         La-

ricevuto questo pane, frutto della terra e del nostro lavoro;

    Fa                  Mi-    Re-                      Do  Re-             Sol Sol7

lo presentiamo a Te, perch diventi per noi cibo di vita eterna.

Sol  Do Re-     Mi- Fa         Do   La-    Fa  Sol  Do La-    Fa

Benedetto sei Tu,Dio dell'universo: dalla tua bont abbiamo

Sol        Do       La-      Fa              Sol            Do         La-

ricevuto questo vino, frutto della vite e del nostro lavoro;

    Fa                  Mi-    Re-                      Do  Re-             Sol

lo presentiamo a Te, perch diventi per noi bevanda di salvezza.

        Do    Re-           Mi-        Fa          Sol7         Do

Benedetto sei Tu, Signor ! Benedetto sei Tu, Signor !

 

 

Torna su

 


Benedici, o Signore Ascoltala cantata dal nostro coro!

 

 

    La-                           Sol

1. Nebbia e freddo giorni lunghi e amari

                            Do

mentre il seme muore.

  La-                                   Sol                              Fa

Poi il prodigio antico e sempre nuovo del primo filo d'erba.

         Do             Sol            La-            Do

E nel vento dell'estate ondeggiano le spighe

 Sol                  Mi La  La7

avremo ancora pane. rit.

 

Re    La   Re       La     Sol        Re                                   Mi7

Rit. Benedici, O Signore, questa offerta che portiamo a te.

Re       La    Fa#-    Do#- Si               Re          La     

Facci uno come il pane che anche oggi hai dato a noi

 

2.Nei filari dopo il lungo inverno fremono le viti.

La rugiada avvolge nel silenzio i primi tralci verdi.

Poi i colori dell'autunno coi grappoli maturi avremo ancora vino. rit.

 

Re    La   Re       La     Sol        Re                                   Mi7

rit: Benedici, O Signore, questa offerta che portiamo a te.

Re       La    Fa#-    Do#- Si               Re          La     

Facci uno come il  vino  che anche oggi hai dato a noi

 

 

 

Torna su