...Perché noi siamo furbi!
LA CHIESA DI DIO

Vescovo attualmente alla guida
della Diocesi di Pescia

 

Mons. Roberto Filippini

S. E.
Mons. Roberto Filippini
da Pisa,
in carica dal 24 gennaio 2016.

 

P.zza Duomo, 3
51017 Pescia (PT)
Tel. 0572477993

 

Cronotassi

La Diocesi ha avuto sedici vescovi:

1. Mons. Bartolomeo Pucci da Montepulciano già Vescovo di Sansepolcro, morì nella sede di Pescia il 26 febbraio 1732.
2. Mons. Gaetano Incontri da Volterra, prese possesso della Chiesa di Pescia nel 1738 e venne traslato alla Chiesa fiorentina nel 1741.
3. Mons. Donato Maria Arcangeli da Arezzo, prese possesso della Chiesa di Pescia nel 1742 e morì nella sede di Pescia nel 1772. E' sepolto in Cattedrale.
4. Mons. Francesco Vincenti, da Livorno, prese possesso della Chiesa di Pescia nel 1773 e morì nella sede di Pescia nel 1803. E' sepolto in Cattedrale.
5. Mons. Giulio De Rossi, nobile pistoiese, fece il suo ingresso nella Chiesa di Pescia nel 1804 e morì 1833.
6. Mons. Giovan Battista Rossi, da Signa (FI), prese possesso della Chiesa di Pescia nel 1834 e lasciò Pescia nel 1837 per la sede di Pistoia.
7. Mons. Vincenzo Menchi, da Firenze, prese possesso della Chiesa di Pescia nel 1840 e nel 1843 venne traslato alla Chiesa di Fiesole.
8. Mons. Pietro Forti, di Pescia, prese possesso della Chiesa di Pescia nel 1847 e morì nel 1854. E' sepolto nella cappella di famiglia in Cattedrale.
9. Mons. Giovanni Benini, da Prato, prese possesso della Chiesa di Pescia dal 1856 e morì nel palazzo vescovile nel 1898. E' sepolto di fronte la cappella Forti.
10. Mons. Giulio Matteoli, da Castelfranco di Sotto, prese possesso della Chiesa di Pescia nel 1897 ma l'anno seguente, il pontefice Leone XIII lo traslò alla sede Vescovile di Livorno.
11. Mons. Donato Velluti - Zati dei Duchi di S. Clemente, di Firenze. Prese possesso della Chiesa di Pescia nel 1899 e lasciò la Diocesi nel 1908.
12. Mons. Angelo Simonetti, di Cornacchiaia (FI), prese possesso della Chiesa di Pescia nel 1908 e morì nel 1950. E' sepolto nella maggiore cappella della Cattedrale.
13. Mons. Luigi Romoli, da Firenze, prese possesso della Chiesa di Pescia nel 1951 e lasciò la diocesi nel 1977. E' morto in Firenze nel 1981.
14. Mons. Giovanni Bianchi da Firenze, prese possesso della Chiesa di Pescia nel 1977 e lasciò la diocesi nel 1994. E' morto a Collevalenza (PG), presso il Santuario dell'Amore Misericordioso, il 21 settembre 2003. Dopo le solenni Esequie celebrate nella Cattedrale di Pescia, la sua salma riposa nella nuda terra del cimitero comunale di Collevalenza.
15. Mons. Giovanni De Vivo da Siena, ha preso possesso della Chiesa di Pescia nel 1994 ed stato alla guida della Diocesi fino alla sua morte avvenuta il 20 settembre 2015.

16. Mons. Roberto Filippini da Pisa, ha preso possesso della Chiesa di Pescia il 24 gennaio 2016 e tutt'ora alla guida della Diocesi.