DOCUMENTI NECESSARI PER IL MATRIMONIO

PROCEDURA E DOCUMENTI NECESSARI
PER LA CELEBRAZIONE DEL MATRIMONIO

 

1. Si inizia la procedura per la preparazione dei documenti PRESSO LA PARROCCHIA DI RESIDENZA della Fidanzata o del Fidanzato o dove gli sposi andranno ad abitare.

- La data della celebrazione va fissata per tempo, anche un anno prima.

- Tre mesi prima del Matrimonio si inizia la procedura dei documenti.

2. DOCUMENTI DA PORTARE AL PARROCO

- Attestato di frequenza all'itinerario di preparazione al Matrimonio: per questo è necessario essersi interessati, almeno un anno prima, presso la Parrocchia.

- Certificato di Battesimo del Fidanzato e della Fidanzata, ad "uso matrimonio", da richiede­re alla Parrocchia dove il Battesimo è stato celebrato.

- Certificato di Cresima del Fidanzato e della Fidanzata. Normalmente è già riportato sul cer­tificato di Battesimo, anche se la Cresima è stata celebrata altrove. Se così non fosse, va richiesto alla Parrocchia dove la Cresima è stata celebrata.

- Certificato Civile Contestuale di stato libero del Fidanzato e della Fidanzata nel quale risulta che si è “celibe” e “nubile”, da richiedere al Comune di residenza di ciascuno.

- Certificato di Stato libero ecclesiastico, non per tutti: solo per chi proviene da altre Dio­cesi o risiede da poco tempo nella Diocesi di Pescia.

NOTA BENE:

- L'Attestato di frequenza all'Itinerario di preparazione non ha scadenza.

- Gli altri Certificati, sia religiosi che civili, hanno la scadenza di sei mesi.

3. Dopo aver procurato tutti i documenti ci si incontra con il Parroco e si completa insieme il MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE. Inoltre si fissa con il Parroco la data del "Giuramento".

4. Prima di ogni procedura civile avviene il "GIURAMENTO RELIGIOSO" che consiste in un col­loquio individuale con i Fidanzati da parte del Parroco (sotto segreto di confessione), per accertare la libertà della decisione e la consapevolezza del tipo di scelta. Portare un documento d’identità. Viene così approntato il fascicolo matrimoniale che viene firmato sotto giuramento e che rimane nell'archivio parrocchiale e poi depositato presso la Cancelleria della Curia Vescovile di Pescia.

5. Dopo il Giuramento, il Parroco consegna le RICHIESTE DI PUBBLICAZIONI:

- civili da portare al Comune di Pescia: dopo questa richiesta il Comune inizia le procedure civili.

- religiose da portare presso l'altra Parrocchia di residenza o domicilio.

Viene anche consegnato un modulo da compilare con i dati esatti dei testimoni del Matrimonio (2 o 4) e le indicazioni da far pervenire all’organista, all’eventuale cantante, al fiorista e al fotografo.

6. Effettuate le pubblicazioni civili ed ecclesiastiche, vanno riportati al Parroco gli attestati di ESEGUITE PUBBLICAZIONI, da ritirare in Comune e nell'altra Parrocchia. Va pure consegnato il foglio con i dati relativi ai testimoni. A questo punto si conclude la preparazione dei documenti.

7. Si inizia, con il Sacerdote che celebrerà il Matrimonio, la PREPARAZIONE LITURGICA E SACRAMENTALE.

NOTA: Questa è la procedura normale. Per i casi particolari si parli col Parroco.

  Il Parroco riceve in Cattedrale al Termine delle Celebrazioni.

 

X